Nell’era della comunicazione digitale, non basta essere presenti sul web, ma si rivela altrattanto importante disporre di una Web Reputation positiva sul proprio brand.

Cos’è la brand reputation: definizione

Prima di comprendere come migliorare la propria reputazione sul web è importante capire cosa si intende per “Web Reputation”.

Con questo termine si indica l’opinione che viene costruita, attraverso la rete, rispetto a un brand. Che può essere la marca che fa capo a un’azienda o il nome di un libero professionista.

Comprendere l’opinione che il pubblico ha di un bene o un servizio è fondamentale prendere decisioni strategiche e agire in modo da creare una corrispondenza immediata e rapida tra il tuo brand e determinati valori.

Come si gestisce questo passaggio così delicato? Scopriamolo insieme analizzando alcuni metodi per incrementare la tua reputazione online.

1. Fare un’analisi del tuo brand online

Occorre innanzitutto predisporre le basi, lavorando internamente all’impresa per definire un’identità aziendale, mettere a fuoco i valori e le modalità di lavoro.

Il punto di partenza per gestire la web reputation è poi quello di disporre di un prodotto o servizio qualitativamente ineccepibile.

D’altro canto non esiste strategia o tecnica di web marketing per nascondere una mancanza su questo punto. Quindi, comincia col digitare il nome della vostra azienda e cercate di capire il sentiment intorno ai vostri contenuti.

Uno strumento messo  a disposizione da Google per monitorare la presenza sul web di un’azienda e la reputazione di cui quest’ultima gode online è senza dubbio Google Alerts.

Tramite un servizio di notifiche, infatti, è possibile impostare una o più keywords di cui si desidera ricevere notizia e, ogni volta che queste vengono nominate pubblicamente sul web, sono inserite all’interno di notifiche inviate direttamente a chi ne ha fatto richiesta.

Se alle parole chiave impostate vengono infatti correlate notizie negative o positive, allora non sarà difficile dedurre il grado di reputazione dell’azienda.

Fare un'analisi dei punti di forza e di debolezza del tuo brand online

2. Gestire la propria presenza online in modo adeguato

Con la diffusione dei social, dei blog e di portali dedicati alle recensioni online, internet ha di fatto creato una cassa di risonanza – con effetto immediato – per i giudizi di chiunque voglia esprimere la propria opinione, positiva o negativa, a riguardo.

Non solo fra i trend social 2019, Facebook ha già annunciato che penalizzerà gli annunci che ottengono feedback negativi da parte degli utenti.

Una web reputation negativa può quindi danneggiare notevolmente e rapidamente la notorietà di un’impresa, diminuendo le possibilità di acquisire nuovi clienti o partner.

Per evitare spiacevoli sorprese è molto importante controllare e monitorare costantemente la propria web reputation.

Gestire la propria presenza online in modo adeguato

3. Utilizzare le parole e i contenuti giusti

Così come ad un incontro con il tuo clienti ti presenti con un bel vestito, un paio di scarpe pulite e i capelli a posto, anche sui tuoi canali social è importante che ti prenda cura dell’immagine del tuo brand.

Quando si parla di reputazione online, infatti, molte aziende e imprenditori pensano di poter ignorare tutto ciò che riguarda l’approccio professionale, ritenendo che basti fare bene il proprio lavoro e il brand si costruisce da solo.

Non è così, o meglio: la base di partenza è questa. Non aspettare di curare maggiormente la tua immagine aziendale digitale, solo in conseguenza di crisi o quando sei “sotto attacco”, lavora ogni giorno sulla tua reputazione per aumentarla o cambiarne le sfumature.

“Bisogna domandarsi non solo cosa vogliamo essere ma ancora di più cosa vogliamo rappresentare all’esterno“

Quanto ai contenuti, quelli che funzionano di più – anche per le società – sono quelli che raccontano se stessi con onestà.

Utilizzare le parole e i contenuti giusti

4. Attenzione al linguaggio e ai toni usati

Se vuoi essere leader in un settore devi curare nel dettaglio come appari agli occhi del pubblico online.

Basta poco per rovinare la web reputation: un tono sbagliato, una parola di troppo, possono scatenare commenti negativi sul tuo conto.

Dobbiamo essere molto cauti perché potrebbero esserci fraintendimenti o interpretazioni sbagliate, soprattutto se le parole scritte avvengono in risposta ad eventuali critiche da parte di utenti.

Mai ignorare:

  • Messaggi positivi.
  • Critiche e lamentele.
  • Opinioni e idee.

La gestione della reputazione online si divide in passaggi chiave che non possono essere ignorati. Tra questi trovi sicuramente la capacità di sminare possibili fasi critiche ed esaltare i messaggi virtuosi che vengono lasciati alla tua attenzione, magari senza tirarti direttamente in ballo.

Attenzione al linguaggio e ai toni usati

Reputazione online SEO: perché è importante avere una buona web reputation?

Ci sono scenari differenti che abbracciano web reputation e ottimizzazione per i motori di ricerca. Uno di questi riguarda la tutela del proprio nome nella serp dei risultati.

Come avrai certamente notato, le recensioni dei tuoi clienti sui diversi portali online o sui social media vengono indicizzati da Google, esattamente come avviene per un articolo del tuo blog e per altri contenuti del tuo sito internet.

I potenziali clienti cercano il tuo marchio su Google e ricevono una pagina con 10 snippet: tu devi essere in grado di offrire la migliore selezione possibile. Tieni presente che i potenziali clienti cercano di avere informazioni sui prodotti e i servizi a cui sono interessati anche attraverso le opinioni degli altri.

Se si parla della tua azienda in modo negativo, il cliente indirizzerà la sua attenzione verso un’azienda simile che opera nel nostro stesso settore di attività.

Se invece siamo considerati lavoratori seri, affidabili, puntuali nelle consegne, è più facile che un utente ci contatti per trasformarsi in cliente. I giudizi quindi hanno un peso e dobbiamo tenerne conto perché il mercato offre oggi numerose alternative tra cui scegliere.

E tu stai lavorando sulla reputazione digitale?

Oggi è impossibile gestire un’attività online ignorando tutto ciò che si muove intorno al concetto di web reputation, un valore che non puoi acquistare ma costruire nel tempo.

Vuoi conoscere le migliori tecniche per aumentare la tua web reputation? Contattaci ora una consulenza!