L’anno nuovo è appena iniziato ed ecco i nuovi Social Media Trend 2020.

Riuscire a districarsi nel labirinto delle tendenze e degli aggiornamenti può diventare una vera e propria impresa, anche per i social media manager più navigati!

Un’impresa che però è fondamentale intraprendere: poiché la quantità di contenuti creati al giorno e la competizione ai livelli massimi, conoscere e comprendere i social media trend 2020 diventa un elemento fondamentale per aprire le porte del tuo successo.

Ma quali sono queste tendenze? Scopriamole subito.

#1 L’ascesa di TikTok fra i nuovi social network 2020

Se, come avevamo già anticipato nel nostro articolo sui trend social 2019, l’anno appena trascorso è stato l’anno di Instagram con il suo 1 miliardo di utenti iscritti, il 2020 sarà caratterizzato dall’ascesa di TikTok.

Attualmente le classifiche vedono TikTok al quinto posto fra i social media più utilizzati, con quasi 750 milioni di utenti attivi registrati ad oggi.

Nel gennaio 2019, Talkwalker ha rilevato 1,6M menzioni dell’app TikTok, con una crescita del 62,5%, fino a raggiungere 2,6 M menzioni a
giugno, spopolando nella fascia di età fra i 16 e i 24 anni.

Il social che permette di caricare brevi video dopo aver colpito nel segno con la Generazione Z, confermandosi fra i social più usati dai giovani, punta a raggiungere un target più alto.

Certo, potrebbe trattarsi di una moda passeggera, ma quel che è innegabile è che il trend sta esplodendo, il che significa che dal 2020 dovrà essere tenuto sempre più in considerazione anche nelle strategie di marketing.

L’ascesa di reti di nicchia, d’altronde, non dovrebbe sorprendere. Le persone non cercano più le grandi community in cui diventa sempre più difficile ottenere l’attenzione ma desiderano essere viste e sentite, spostandosi sempre più verso le piattaforme di nicchia.

TikTok rimane comunque un terreno ancora inesplorato, con opportunità limitate per i marketer, in quanto, ad esempio, ha cominciato a testare la pubblicità solo nel gennaio del 2019, con riscontri ottimi da parte di chi è già riuscito a testare questa funzionalità.

Tuttavia, grandi brand come Pepsi, Nike e Sony Music stanno già costruendo le loro community su TikTok, allineandosi con nuovi influencer per creare dei contenuti rilevanti e un seguito dedicato del brand.

#2 Tendenze social 2020: Video is the King

Come nel 2019, anche nel 2020 i video si confermano fra i contenuti in grado di creare maggiore coinvolgimento tra gli utenti.

Si tratta di contenuti molto più efficaci delle foto poiché la comunicazione avviene in modo immediato. Le forme e le linee riproducono oggetti reali, pertanto il nostro cervello fa meno fatica e impiega meno tempo ad assimilare il concetto e comprenderlo.

Sono contenuti che attirano facilmente l’attenzione dell’utente e lo tengono a lungo attaccato allo schermo. Basta pensare alla diffusione dei video di YouTube, le storie di Instagram e i video brevi di TikTok per capire quanto sono efficaci e questo è un chiaro segno di come i video saranno decisamente il contenuto del futuro e un social media trend 2020 da non sottovalutare.

Sempre più brand scelgono il video per personalizzare i servizi a misura delle proprie audience e comunità.

In altre parole, il video si userà non solo per stimolare la brand awareness o per le iniziative di push marketing, ma anche per fornire risposte e assistenza video con personalizzazione rispetto alle domande dei clienti.

Ricevere un video personalizzato via e-mail, su messenger o nelle caselle di chat, ad esempio, diventerà un fatto più comune.

Integrare la creazione dei video nella tua strategia social diventa quindi importante per non rimanere escluso dal mercato.

Non aspettare che lo facciano prima gli altri, per avere successo, bisogna anticipare le tendenze.

Contattaci ora per una Consulenza!

#3 L’affermazione del Social Commerce

Lo abbiamo visto nel 2019 con l’avvento di Instagram Shopping, il social commerce sarà fra i Trend Instagram 2020, divenendo una nuova strada da percorrere per i brand che intercettano nuovi target e clienti.

Nel 2020 questo canale di vendita potrebbe essere alla pari con altri mezzi, come e-commerce e negozi fisici.

#4 Costruire Dialoghi costruttivi con la propria Community

Quasi come reazione all’enorme pervasività che ha caratterizzato gli ultimi anni, con utenti letteralmente incollati agli schermi dei propri smartphone, oggi stiamo assistendo a sempre maggiori azioni individuali per ridurre le ore di presenza online.

Nel 2019, il 29% degli utenti ha abbandonato i social media perché si è sentito sovraccarico.

L’idea di Digital Detox si sta diffondendo molto velocemente nella mente dei consumatori ma tutto ciò non deve spaventare i marketers e gli imprenditori!

La decisione di essere più presenti nella vita reale si riferisce ad un atteggiamento più consapevole nei confronti delle reti social e non si traduce necessariamente in un crollo di engagement.

D’ora in poi, i brand che vorranno emergere dovranno:

  • cambiare la sostanza dei loro contenuti,
  • impegnarsi maggiormente nella propria community di clienti.

Nel 2020 il trend proseguirà decisamente nella direzione della costruzione di community di follower.

Oggi si rileva una crescente umanizzazione nel rapporto con i consumatori e una maggiore presa di posizione su questioni rilevanti; fattori chiave che stanno trasformando i brand in nuovi punti di riferimento sia per i consumatori che per i dipendenti che, a loro volta, diventano i primi “ambassador” dei valori e delle attività dell’azienda.

#5 Guerra alle Fake News e lotta per la Privacy

Nonostante la grande ascesa dei social media, ci sono decisamente anche degli aspetti negativi che sono emersi negli ultimi anni.

Une delle questioni più discusse è stata sicuramente la privacy, che continua tuttora a fare notizia, in quanto sempre più utenti dei social media si preoccupano maggiormente di come i marchi utilizzano i propri dati.

Il tema della privacy si lega ad un altro “argomento caldo” del momento, ovvero le fake news.

La facilità con cui si possono raccogliere le informazioni riguardo agli utenti e, in alcuni casi, abusarne, vendendoli alle altre società, hanno portato alla sfiducia delle persone nei confronti dei social network.

Quindi dobbiamo aspettarci nuove forme di regolamentazione tra i social media trend 2020 ?

La risposta è sì: lo stesso Zuckenberg ha evidenziato come siano necessarie regole più attive per governi e legislatori per aiutare a gestire al meglio i social media.

Paradossalmente, se è vero che i consumatori si fidano poco dei brand quando si parla di privacy, è anche vero che sono disposti a lasciare i loro dati in cambio di servizi personalizzati.

Con l’aumento delle regolamentazioni e un atteggiamento proattivo da parte delle principali piattaforme social, si prevede una riduzione di questi timori e un rafforzamento della fiducia nei confronti di quei marchi che saranno in grado di mostrare trasparenza in fase di raccolta e utilizzo dei dati personali degli utenti, e di monitorare costantemente le notizie false per assicurarsi che non coinvolgano il loro brand.

Più si va avanti, dunque, più cresce di importanza il comunicare meno ma meglio, con contenuti di qualità, condivisibili e apprezzabili.

#6 Il successo dei Micro Influencer e degli User Generated Content

L’influencer marketing ormai non è più un trend ma una realtà consolidata già da tempo.

Gli influencer sono attori fondamentali nel mercato del social e come tali proseguiranno la loro crescita in termini di business e collaborazioni anche nel 2020.

La tendenza attuale è quella di rivolgersi a micro e nano influencers con seguito molto verticale su un argomento e engagement più alto e di usufruire dei contenuti generati dagli utenti.

Le persone si allontanano sempre di più dalla pubblicità invasiva poiché il punto di vista delle aziende non viene percepito come genuino. Dopo anni di informazioni manipolate, gli utenti ricercano voci reali e autentiche e si fidano solamente dell’opinione dei loro simili.

Uno dei social media trend 2020 sarà quello di incoraggiare i propri clienti a realizzare e pubblicare più contenuti sul nostro brand.

Del resto, gli User generated content sono gratis e generano fiducia nei potenziali clienti!

I trend social non finiscono qui…

Questi sono solo alcune delle tendenze social 2020.

Comprenderli e adottarli è fondamentale per guadagnare vantaggio competitivo rispetto ai tuoi competitor.

I social media sono un ambiente dinamico e in continua evoluzione, sfrutta queste informazioni per migliorare la tua strategia social oppure affidati a degli esperti.

Contattaci ora per saperne di più!