Restyling Logo: 4 regole per rinnovare il tuo logo aziendale

Il “vento del cambiamento” sta soffiando in 6 Visibile: di recente, come avrai sicuramente notato se ci segui sui nostri canali social, stiamo rinnovando la nostra immagine a partire dal restyling del logo aziendale.

Anche tu sei convinto che la tua brand identity abbia bisogno di una ventata di aria fresca, ma non sai proprio da dove partire? Niente paura…Poiché il Natale è alle porte, abbiamo pensato di farti un regalo mostrandoti le 4 regole fondamentali per rinnovare il tuo logo aziendale.

Restyling del logo aziendale: quando effettuarlo?

Il restyling del logo aziendale è un lavoro che, prima o dopo, tocca ad ogni azienda. Scopriamo subito il perché.

Ti sei mai chiesto come mai ogni tanto alcuni famosi brand si presentano sul mercato con un logo rinnovato, leggermente diverso rispetto al precedente? Si tratta di un’operazione di restyling che ha grande valenza commerciale sotto l’aspetto del marketing e della comunicazione.

Abbiamo già parlato di come creare un logo personalizzato e di quello che rappresenta per ogni azienda. Il logo è quel simbolo, affiancato o meno dal payoff, che permette alla tua impresa di essere riconosciuta nella tua città o nel suo settore di business.

quando effettuare restyling logo

Cosa gli succede durante gli anni? Esattamente niente. Con il passare del tempo la tecnologia avanza, il design si ammoderna ed il logo aziendale rimane lì, sempre uguale, sempre lo stesso.

È fondamentale, quindi, prendersi cura del logo, che in ogni caso comunica un messaggio: quello della tua azienda. È ovvio che non potrai pensare di rinnovare e cambiare logo ogni anno, anche perché c’è una spesa non indifferente tra lavori di grafica e ristampe varie di bigliettini da visita, brochure e tutto il resto.

Vediamo quindi in cosa consiste il restyling del logo aziendale, che nella maggior parte dei casi può essere fatto di pari passo con un restyling del sito web o della ristrutturazione aziendale che hai finalmente deciso di fare dopo tanti anni.

In cosa consiste il restyling del logo aziendale

Parlare di restyling del logo aziendale significa lavorare su diversi elementi, ma non per forza su tutti nello stesso momento.

Vediamo quali sono i fattori su cui si può lavorare per ammodernare il vecchio logo aziendale:

  • scegliere un nuovo font tipografico
  • scegliere una nuova palette di colori
  • dare uno stile più moderno
  • modificare forma e payoff

In cosa consiste il restyling del logo aziendale

Ti stai chiedendo se la tua azienda abbia bisogno di un restyling del logo aziendale? Leggi queste domande:

  • il tuo logo è datato?
  • non è più in linea col messaggio che la tua azienda vuole comunicare?
  • trovi che non si adatti allo stile odierno e alle nuove esigenze di comunicazione?

Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande, forse è arrivato il momento di fare un bel restyling del logo aziendale.

Ecco per te alcuni consigli per realizzare al meglio il restyling del tuo logo aziendale.

1) Rispetta la tradizione

Il logo aziendale è parte della storia e il restyling deve tener fede alla storia dell’impresa, fungendo da ponte tra il passato e il futuro.

Ecco perché difficilmente in operazioni di Brand Identity si vedono grandi stravolgimenti. Cosa importante da fare, banale, ma non scontata, è esaminare attentamente il vecchio logo per ripartire proprio da ciò che non ci soddisfa più.

Solo così puoi interpretare le motivazioni del cambiamento stilistico che hanno preceduto il tempo attuale. Il logo è un valore e non puoi limitarti all’aspetto puramente estetico.

I valori della tradizione aziendale devono essere mantenuti saldi anche nel nuovo logo.

Diverso è se invece sono cambiate le cose: un’acquisizione, una nuova proprietà, un cambio della mission. In questi casi è possibile staccare un po’ di più col passato e creare una vera e propria nuova identità del marchio.

2) Non stravolgere

Se il logo è affermato e il pubblico si identifica in esso, cambiare radicalmente sarebbe inutile e controproducente. A volte è sufficiente modificare alcuni aspetti, come ad esempio i contorni, i tratti stilistici, la font scelta, dare più o meno risalto ad una parte, modificare i colori dello sfondo.

Per farti capire l’importanza del restyling, possiamo solo dire che la storia insegna che molte grandi compagnie che hanno stravolto totalmente il loro logo in fase di rinnovamento, non hanno più incontrato il favore del pubblico, costringendo il management a fare un passo indietro e riproporre ” un disegno” più legato alla tradizione.

3) Restyling del logo aziendale: ascolta il parere della tua audience

Non dimenticarti che il logo della tua azienda rappresenta un valore. La stessa percezione si estende anche al prodotto e, di conseguenza, al cliente. Sarà proprio quest’ultimo che a decretare se hai fatto bene o male a modificare il tuo logo.

Ad esempio potresti proporre le nuove idee che hai in mente attraverso indagini mirate, sondaggi o questionari, anche sui social network. Conoscere l’opinione del nostro pubblico d’interesse è importante per non incorrere in brutte sorprese!

4) Analisi della concorrenza

Qualunque sia la strategia di marketing che hai in mente, per essere proposta nel modo corretto non può prescindere dall’analisi della concorrenza. Ciò vale anche per i logo. Osserva i colori, gli stili, i singoli elementi, le emozioni che un brand, che ritrovi nel tuo stesso settore, può suscitare. Non devi copiare, ma devi guardare ad altri per differenziarti da essi e dare qualcosa in più.

Allo stesso tempo potrai orientarti verso standard grafici più adatti al nostro settore, in base anche al loro successo o insuccesso… Non limitarti quindi alla grafica, ma analizza a fondo ciò che hai davanti e cerca di rinnovare il tuo logo senza ripetere gli errori presenti negli altri.

AFFIDATI AD UN BUON GRAFICO! Ultima regola della lista, valida in qualsiasi ambito, è quella di non improvvisare ma di lasciarsi guidare da professionisti del settore per evitare di fare errori in questa ardua, ma talvolta inevitabile, scelta di restyling.

Se vuoi dare un nuovo volto al tuo logo o sei in cerca di aiuto per gestire e migliorare la tua immagine aziendale non esitare a contattaci.

2018-12-21T10:32:08+00:0020 Dicembre, 2018|Comunicazione|