Se lavori per un ente locale o sei l’addetto di un ufficio stampa di un Comune, sai che la digitalizzazione permette di sviluppare progetti per promuoversi su vasta scala e raccontare la bellezza del proprio territorio: i luoghi d’Italia, d’altronde, sono una fucina di tradizioni e innumerevoli nuove esperienze. Valorizzare l’arte, la storia, le culture , i prodotti tipici e le comunità locali non può che passare attraverso una serie di operazioni e attività che coinvolgono sia strumenti online sia canali offline, in una sinergia che coinvolge attivamente sia i principali attori della comunità di un paese (cittadini, commercianti, amministratori) sia il pubblico (utenti, viaggiatori, turisti).

Ma come si può realmente promuovere il proprio territorio? Continua a leggere l’articolo per scoprire qualche interessante suggerimento.

Promozione territoriale: da dove partire?

L’obiettivo principale dev’essere quello di rendere più competitivo e attrattivo il tuo territorio agli occhi di turisti e istituzioni esterne, aumentandone il prestigio.Trasformare la scelta di una meta in un’esperienza emozionale è uno dei principali requisiti per una buona comunicazione pubblica: è necessario avere una profonda conoscenza del territorio, sviluppare una rete tra le varie realtà al suo interno, darne risalto e sfruttare le sue caratteristiche e le sue eccellenze per riuscire a distinguersi dalle altre mete.

Perché vale la pena visitare il tuo Comune? Cosa offre il tuo Borgo a chi lo visita?
Parti col definire la tua value proposition, racconta la storia e le tradizioni del tuo paese come se stessi raccontando il valore di un brand. Offri un motivo perché un utente debba avvicinarsi alla tua realtà, metti in risalto la ricompensa emozionale che se ne può trarre. Stabilisci un logo e un claim attraverso cui costruire l’identità del tuo comune.

Gli strumenti Digital per la valorizzazione del territorio

Comunicare le news del tuo comune, pubblicizzare i tuoi eventi, rispondere ai dubbi dei cittadini: avere un canale istituzionale coinvolgente e al passo con i tempi necessita di un’attenzione certosina che rispecchi lo sviluppo di una solida rete di realtà interne (attività commerciali, luoghi ricreativi, siti culturali, attività ricettive) in grado di rispondere ad ogni esigenza in termini di servizi e ospitalità.

I passi principali per promuovere online il territorio sono:

  • individuarne le caratteristiche competitive  (dal punto di vista paesaggistico, culinario, storico, artistico, ecc.);
  • creare network strategici tra enti pubblici e attività locali;
  • realizzare una strategia di comunicazione integrata per la promozione del territorio, che preveda l’utilizzo degli strumenti digitali (social network, siti web) e canali offline (organizzazione eventi, collaborazioni con giornali, emittenti televisive e radiofoniche);
  • Elaborare una content strategy basata sull’aspetto emozionale delle immagini e sulle storie dei luoghi e della comunità.

Proprio dalla strategia dei contenuti si può costruire una presenza online efficace, a cominciare dal sito web istituzionale, imprescindibile per chi sta cercando le informazioni giuste per ispirarsi ed acquistare il suo viaggio e la sua esperienza proprio nel tuo borgo. Strutturalo perché possa essere facilmente navigabile, rendi esaurienti le informazioni contenute e privilegia immagini e contenuti multimediali.

Sulla base dei comportamenti degli utenti, gli strumenti più efficaci per comunicare sul web sono i Social Media.
Si può informare, organizzare eventi, approfondire le realtà locali attraverso post calendarizzati, immagini, video. Anche pianificare delle campagne con Facebook ADS geolocalizzate è una risorsa strategica per intercettare uno specifico target di utenti, fidelizzarlo, destarne l’interesse, in previsione di un evento o di una stagione particolarmente densa di appuntamenti per la comunità. Se cerchi consigli su come promuovere un evento su Facebook, leggi il nostro articolo sulla Case History “A spasso nel cuore di Roma” assieme all’associazione commercianti Trevi. 

Attraverso un preciso piano editoriale è possibile offrire contenuti rilevanti che portano gli utenti a manifestare interesse, apprezzamento, e partecipazione.

Gli strumenti offline: la nostra collaborazione con ANCI LAZIO

L’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) è un’associazione senza scopo di lucro, consolidatosi come Ente a struttura associativa, che raccoglie in sé oltre 7000 comuni italiani e ha come obiettivo quello di supportare le pubbliche amministrazioni in termini di iniziative, servizi e rappresentanza dinanzi agli organi dello Stato. All’ANCI rispondono le varie ANCI Regionali, e la rispettiva rete  di Sindaci, Assessori e Consiglieri.

Da oltre due anni abbiamo sviluppato una partnership con ANCI Lazio al fine di sviluppare dei percorsi di comunicazione online privilegiati e dare risalto alle caratteristiche, gli eventi e le attività commerciali presenti nei vari Comuni del Lazio. In particolare è stata avviata una collaborazione stretta e preziosa per la realizzazione del TG dei Comuni, un format che percorre le meraviglie nascoste (o meno) dei piccoli e medi comuni del Lazio, alla scoperta delle storie, delle tradizioni e delle curiosità locali. Sindaci e proprietari di attività commerciali raccontano di sé e del proprio territorio, guidandoci in un percorso di ricerca di tesori di immenso valore per il nostro patrimonio culturale.

Storie, esperienze, opportunità: dove siamo stati?

Attraverso le telecamere del Tg dei Comuni abbiamo scoperto, ad esempio, le Strade del Vino Cesanese, un percorso enogastronomico che si snoda nelle ricche terre della Ciociaria; da Affile, Piglio e Serrone, fino ad Anagni, l’itinerario ci ha portati alla scoperta delle vigne da cui si produce il Cesanese del Piglio DOCG e il Cesanese di Affile DOC, e delle Aziende che ne conservano la storia e il valore.

In occasione del Palio Delle contrade di Allumiere 2019, inoltre, abbiamo curato la comunicazione online sui social, occupandoci di creare la giusta aspettativa per questo grande evento annuale, che era giunto alla sua cinquantacinquesima edizione; tramite contenuti editoriali e  foto, abbiamo raccontato il Palio di Allumiere e lo spirito comunitario che lega ii cittadini e le contrade a questa importantissima tradizione.

Vuoi promuovere il tuo comune?

Richiedi Preventivo Gratuito