Se sei sul mercato, a prescindere dalla portata della tua attività imprenditoriale, sfruttare al massimo le festività natalizie è sicuramente un modo di incrementare il tuo intero fatturato annuo.

I social possono aiutarti a raggiungere questo scopo, ma come? Ecco 5 consigli per aumentare le tue vendite a Natale grazie ai Social Media.

1 – Crea un calendario editoriale per il periodo di Natale

Lo shopping natalizio rappresenta fino al 20% del fatturato annuale per questo è necessario riporre un’attenzione particolare alla tua strategia social.
I social servono a stabilire (e soprattutto a mantenere) una connessione con il cliente.

Con il diffondersi degli acquisti online, la fedeltà degli acquirenti è una conquista sempre più difficile e per questo motivo è importante riuscire a comunicare spesso con loro proponendo offerte e prodotti interessanti.


Nella creazione di contenuti per i tuoi social media è quindi importante pianificare in tempo utile le informazioni che vorrai trasmettere nel periodo Natalizio, creando in primo luogo un un calendario per le offerte.
Se lavori prioritariamente online, devi inoltre ricordare che le vendite dovranno essere anticipate rispetto alle festività, fai quindi in modo di programmare le inserzioni natalizie in tempo utile.

Stai leggendo ora questo articolo? Sei già in ritardo: quasi il 50% delle persone comincia a pensare ai regali di Natale prima di Novembre. Ma…nulla è perduto, prosegui nella lettura, siamo certi che troverai sicuramente qualche spunto utile ad incrementare le tue vendite, sfruttando al meglio il periodo natalizio!

2 – Realizza contenuti di valore a tema natalizio

I contenuti che andrai a inserire sui social non possono essere solo strettamente commerciali, ma devono proporre soluzioni e idee pertinenti alla tua attività e tali che i tuoi potenziali clienti possano apprezzarli e condividerli.

Evita di essere dispersivo. Il Natale è fatto di immagini e colori allegri e divertenti, ma questo non deve distrarti e indurti a condividere post magari carini, ma inutili ai tuoi scopi. Ricorda che il tuo fine ultimo è la vendita e il tuo scopo intermedio è la connessione con il potenziale cliente. Evita quindi le banalità e crea invece post per fare in modo che gli utenti riconoscano nei tuoi prodotti le soluzioni alle loro esigenze natalizie.

Non hai idea di dove iniziare: ecco alcune idee per i tuoi post su Facebook sempre attuali!

3 – Natale e Social Media: Quali social utilizzare?

Naturalmente dipende dal tipo di attività che gestisci. Gli utenti social  più  giovani usano Facebook e Instagram per cercare idee regalo e trovare ispirazione sui regali di Natale, quindi pubblica post ed inserzioni su entrambe le piattaforme, non trascurare anche Instagram Stories.

In questa fase devi cercare di innalzare il livello di notorietà della marca:

  • Pubblica post che mettano in mostra il carattere della tua attività senza trascurare il prodotto,
  • Utilizza i video ed i post multifoto,
  • Racconta la tua giornata attraverso le Stories di Instagram,
  • Sponsorizza i post migliori che mettono in mostra i prodotti e aumentano la notorietà del brand,
  • Fai in modo che le persone si ricordino dei tuoi prodotti nel momento in cui iniziano lo shopping Natalizio,
  • Crea una Landing page su cui far atterrare i tuoi clienti e con la quale ottenere l’email per future promozioni,
  • Crea inserzioni su Facebook con video, slideshow e multifoto ma anche su Instagram ed Instagram stories.
  • Concentrati soprattutto verso una comunicazione per il mobile, la maggior parte delle persone vedrà i tuoi post dal telefonino soprattutto in questo periodo, fai molta attenzione quindi che vengano pubblicati nel formato giusto.

4 – Il ruolo degli influencer nelle vendite natalizie

Figura relativamente recente per il mondo del marketing, rappresentano una risorsa straordinaria per sponsorizzare le novità del settore. Scegli quelli alla tua portata e instaura con loro una collaborazione costante.

Per rendere più efficace la loro azione è bene infatti che gli utenti siano abituati ad associare l’immagine di uno specifico influencer al tipo di prodotto e servizio che offre la tua azienda.
Ricorda però che la pertinenza è importante. Se sei ad esempio nel settore del food, scegli blogger e influencer che già operano nel settore.

Valuta anche la possibilità di utilizzare i “micro-influencer“, cioè quella massa di utenti, che in cambio di alcuni crediti, è disposta a condividere specifici link e contenuti.

L’intermediazione tra aziende e utenti è svolta, di solito, da apposite agenzie. Nel caso in cui decidessi di rivolgerti a loro però fai in modo che le campagne che andrete a strutturare seguano le più importanti regole che rendono il marketing efficace. A Natale è bene essere creativi, ma non dispersivi. Insomma non comprare like, ma l’attenzione e l’interesse di potenziali compratori.

5 – Non fermarti dopo Dicembre

Elevare il fatturato a Natale è importante, ma questo periodo dell’anno deve servirti anche a instaurare connessioni stabili con la tua clientela.
Molti offrono doni e omaggi durante le festività, ma poi tutto si esaurisce a gennaio.
Potresti valutare l’idea di offrire come dono per i tuoi clienti uno sconto da utilizzare nei mesi successivi al Natale per invogliarli ad acquistare da te non solo a dicembre, ma anche da gennaio a novembre.

Pronto per la tua comunicazione social last minute? Contattaci ora!