Stai organizzando un Evento e vuoi promuoverlo su Facebook?

Come saprai, promuovere un Evento su Facebook e sui social in generale riveste una grandissima importanza poiché sono proprio queste piattaforme a dare maggiore visibilità, essendo fra le preferite dagli utenti.

Tuttavia spesso si hanno dei budget limitati da investire e, soprattutto, poco tempo a disposizione.

Continua a leggere l’articolo e scopri come abbiamo promosso l’Evento “A Spasso nel Cuore di Roma” dell’Associazione Commercianti Amici di Trevi in poco più di una settimana e con un budget inferiore a 100 €, ottenendo oltre 200 partecipanti.

Promuovere un evento su Facebook: quali obiettivi volevamo raggiungere?

L’Associazione Commercianti del Rione Trevi si occupa del rilancio del territorio compreso in uno dei Municipi più belli di Roma, nel cuore pulsante della Capitale.

6 Visibile è da sempre vicino all’Imprenditoria locale.

Per questo abbiamo deciso di dare il nostro patrocinio a questa iniziativa a supporto dei Commercianti del Rione Trevi di Roma: un evento guidato completamente gratuito, a supporto dei commercianti della zona, per rilanciare il centro storico nella lenta ripresa dal lockdown.

Si è trattato di un giro turistico dall’Acquedotto alla celeberrima Fontana di Trevi, con spiegazioni di guide turistiche rimaste senza lavoro a causa della quarantena.
L’Obiettivo era di individuare dei partecipanti interessati al tour, da organizzare in turni e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza anti-Covid previste, attraverso cui creare un database per eventi successivi organizzati dall’Associazione.

Come pubblicizzare un Evento su Facebook

Facebook è forse la piattaforma social che più di altre si presta alla pubblicizzazione di eventi. Prima di entrare nel dettaglio, cerchiamo di capire perché Facebook è una scelta vincente:

    • è il social più famoso: ormai tutti ne hanno sentito parlare e il numero di nuovi profili cresce giorno dopo giorno. Se prima era amatissimo per lo più dai giovani, adesso, non è più strano vedere online anche gli ultra sessantenni.
    • è frequentato: Facebook convoglia un enorme traffico ogni ora e sono migliaia gli utenti che si collegano alla piattaforma più volte al giorno e che vi trascorrono diverse ore.
    • è immediato: un aspetto interessante di Facebook è che risponde a domande e bisogni latenti e che, quindi, spinge in tale direzione.

Contrariamente a Google dove è l’utente a dover cercare attivamente ciò che desidera, su Facebook è l’algoritmo a mostrare determinati post o pagine, sia in base ai propri gusti ed interessi manifestati sulla piattaforma (ad esempio seguendo determinate pagine o partecipando a discussioni in gruppi/post specifici).

Ciò che maggiormente interessa coloro che organizzano eventi è di certo la possibilità di creare un evento su Facebook stesso. Ovviamente non parliamo di eventi fisici, ma di una sorta di avviso, un alert che può essere pubblicizzato in tutto il web.

Come farlo?

Ovviamente vi sono una serie di consigli pratici per creare e promuovere un evento su FB:

  • anzitutto trova  un nome accattivante, che sappia suscitare emozioni positive e che sia immediato, ovvero si capisca immediatamente in cosa consiste l’evento. Noi abbiamo appunto pensato a “A Spasso nel Cuore di Trevi“.
  • realizza un’immagine di copertina in grado di attirare l’attenzione dell’utente social.
  • utilizza gli hashtag, quelle etichette comunemente utilizzate non sono a scopo pubblicitario ma anche per descrivere ulteriormente un evento.
  • non limitarti a creare l’evento ma crea un piano editoriale capace di generare attesa ed interesse. Noi in particolare abbiamo pubblicato i principali articoli che hanno parlato dell’Evento, dal Messaggero a RomaToday.

A questo punto ti chiederei: per ottenere partecipanti all’evento è sufficiente metterlo online e magari sponsorizzarlo con una campagna di promozione dell’Evento attraverso l’advertising su Facebook?

In realtà il nostro obiettivo e quello dell’Associazione non era limitarsi ad una mera partecipazione al tour da parte degli utenti social, facilmente favorita dal “passaparola” degli organizzatori, delle guide turistiche e dei commercianti. Il nostro scopo è stato quello di creare un database di contatti veri e propri, profilati e potenzialmente interessati a partecipare anche ad altre iniziative.

Scopri come abbiamo ottenuto questo modulo di contatti con pochissimo budget a disposizione e in poco più di una settimana.

Promuovere un Evento su Facebook con la Lead Generation

Per creare una database profilato, abbiamo innanzitutto creato un post che risultasse accattivante e che fosse in grado di attirare l’attenzione dell’utente medio.

Clicca qui per guardare il post della nostra campagna di generazione di contatti.

Quindi abbiamo iniziato a geolocalizzare il pubblico sul territorio di Roma (difficilmente un utente distante dalla Capitale avrebbe partecipato all’evento, soprattutto ai tempi dell’emergenza da Coronavirus!) in base ad interessi connessi all’Arte e ai Monumenti.

Quindi abbiamo utilizzato il form di contatti già presente su Facebook nella campagna a livello di creazione dell’inserzione, senza alcun bisogno di creare una landing page aggiuntiva che probabilmente avrebbe richiesto un po’ più di tempo.

Nella realizzazione di uno nuovo form si possono compilare diversi campi: in primis abbiamo indicato il titolo e una breve descrizione, dopo di che abbiamo chiesto al pubblico intercettato di compilare una serie di domande (che erano le informazioni che volevamo raccogliere), quali:

  • Nome
  • numero di telefono
  • domande personalizzate come la preferenza dei giorni e del turni indicati per il tour guidato.

In questo modo siamo riusciti ad ottenere un database di 72 utenti profilati che si ha permesso di raggiungere il numero massimo di partecipanti che potevamo ospitare. Infatti ad essi vanno aggiunti i circa 150 contatti che, anche grazie al passaparola, hanno visto l’evento online e hanno indicato “Partecipa”.

L’evento ha avuto luogo nelle giornate del 12 e 13 giugno e ha visto un’ottima partecipazione e un grande coinvolgimento da parte di tutti, rappresentando un importante momento di coesione, condivisione e di speranza dopo i difficili mesi trascorsi a casa.

Stai organizzando un evento ma non sai come iniziare a promuoverlo sui Social Media?

Contattaci ora per una Consulenza!