Siamo abituati a creare un’associazione naturale fra web e innovazione: per questo il blog, con  i suoi oltre vent’anni suonati, sembra appartenere ad un’altra era, almeno agli occhi dei non addetti ai lavori del web.

Al contrario, è uno strumento di comunicazione ancora potente, efficace e attuale per piccole e grandi imprese. A patto che venga realizzato nel modo giusto. Se ti stai chiedendo come creare un blog aziendale di successo, questo articolo farà al caso tuo: noi ti sveleremo 5 mosse semplici e vincenti per costruire il tuo blog!

Che cos’è un Blog aziendale

Ma prima di svelare come creare un blog aziendale di successo, occorre prima chiarire di cosa stiamo parlando. Quando parliamo di blog aziendale ci riferiamo a una sorta di diario online grazie al quale è possibile pubblicare un numero infinito di informazioni: gli articoli che pubblicherai non saranno altro che pagine web che costruiscono la narrazione del tuo sito web, i cui contenuti potranno essere organizzati in base a tag e categorie, strumenti utili per raggiungere le landing page, a seconda del tuo tipo di business. Ma attenzione, non confondere il blog con la sezione news: la sezione news, infatti è un semplice rilancio di notizie che generalmente stimolano un interesse marginale, più di nicchia. Ricordati sempre che il blog è uno strumento dinamico e come tale richiede attenzione e aggiornamenti costanti.

Perché creare un Blog aziendale?

La risposta a questa domanda è semplice: il blog aziendale ti può consentire di farti trovare dalle persone giuste, quelle cioè potenzialmente interessate al tuo prodotto o servizio. Scrivi articoli che rispondono alle esigenze del tuo pubblico, intercetta le loro necessità, il tuo scopo è farti conoscere e aumentare le visite al tuo sito aziendale. Un blog aziendale, perciò è uno strumento per fare inbound marketing e può comportare importanti vantaggi:

  • Aumenta il traffico verso il tuo sito web: se i contenuti che pubblichi sono di qualità, il numero dei tuoi visitatori con il tempo è destinato ad aumentare continuamente;
  • Qualifica il tuo Brand: se curato e utilizzato nel modo giusto, il blog aziendale può incidere sull’autorevolezza del tuo Brand portando la tua azienda ad essere identificata come un’autorità qualificata nel settore;
  • Aumenta l’engagement con il cliente: se pubblicato con regolarità e accortezza, il blog aziendale può divenire un appuntamento fisso tra te e il tuo cliente, portando risultati positivi in termini di fidelizzazione degli utenti.

Saper narrare la propria storia e trasmettere i propri interessi è fondamentale. Questo perché il fine di un blog aziendale è quello di espandere l’audience e costruire un rapporto con i clienti.

Essere in grado di diffondere la propria mission aziendale è ormai un prerequisito imprescindibile per ogni azienda. Ma affinché il messaggio che vuoi comunicare funzioni e raggiunga un elevato numero di persone, occorrono gli strumenti giusti e soprattutto è necessario saperli usare. Infatti, i contenuti che pubblicherai sul tuo blog dovranno consentirti di attirare l’attenzione degli utenti sul tuo Brand e quindi sui prodotti e servizi che offri, oltre che fornire contenuti e notizie utili e sempre aggiornate. Ecco perché il blog è uno strumento che funziona meglio se combinato con una buona strategia di Social Media Marketing e SEO.

Desideri creare una strategia di Social Media Marketing e SEO efficace? Contattaci per saperne di più.

Cosa rende un Blog aziendale efficace?

Se dovessimo definire in una singola frase cosa fanno gli utenti sul web potremmo dire “cercano informazioni”: nel contesto digital in cui da un lato abbiamo gli utenti che cercano informazioni e dall’altra le aziende, è chiaro che gode di un vantaggio competitivo solo chi riesce a strutturare una comunicazione basata su informazioni che interessano realmente agli utenti. Ecco quindi le nostre 5 mosse per un blog aziendale di successo.

1. Come creare un Blog aziendale: quale CMS scegliere?

La prima cosa che dovrai fare è scegliere la piattaforma da utilizzare per scrivere il tuo blog. Esistono diverse piattaforme, le più conosciute per esempio sono WordPress, Blogger, HubSpot.

Potrai scegliere sia diversi temi gratuiti che a pagamento, ma ricorda sempre che non esiste un tema ottimale per blog aziendale che sia definito a priori.

Scegli la piattaforma più adatta alle tue esigenze e in linea con la tua azienda, prestando sempre attenzione al responsive design, e libera la fantasia.

2. Scegli il miglior template per il tuo Blog aziendale

In un blog aziendale l’efficienza è tutto. La grafica e la user experience sono importanti: assicurati che il tuo blog funzioni, sia veloce ed efficiente, facile da usare per qualsiasi utente.

Quindi, quando scegli il template ricorda di avere un occhio di riguardo per il responsive design e per la velocità di caricamento. Ma allo stesso tempo non dimenticare mai che anche l’occhio vuole la sua parte: una bella grafica e un design elegante fanno sempre una buona impressione. Un blog bello da vedere invoglia maggiormente alla lettura. Corredare i tuoi articoli con immagini belle e ad alta risoluzione, inoltre, farà guadagnare al tuo blog professionalità e carattere.

Devi essere perfetto sotto tutti i punti di vista.

Non sai da dove partire? Guarda qualche esempio di Blog creati per i nostri Partner:

3. Crea un Piano Editoriale

Affinché funzioni, un blog aziendale richiede tempo. Lavorare in questa direzione richiede investimenti e risorse, solo così portai ottenere buoni risultati, in termini di business.

La gestione di un blog aziendale deve essere affidata a mani esperte, in grado di supportare la strategia di marketing e comunicazione della tua azienda.

Lo scopo del tuo blog aziendale è portare risultati concreti per il tuo business e per la visibilità del tuo Brand. Per questo dovrai prenderlo in considerazione seriamente e non come un hobby o un passatempo. Occorrerà curare il portale e stabilire un piano editoriale.

4. Scrivi il Blog Aziendale in ottica SEO.

Pubblicare contenuti interessanti per i tuoi utenti o potenziali clienti non è mai sufficiente. Per riuscire ad aumentare l’autorevolezza del tuo Brand e creare una community intorno ad esso, dovrai necessariamente assicurarti che i tuoi articoli siano scritti in ottica SEO: questo consentirà ai contenuti che pubblichi, nonché al tuo sito web, di raggiungere un buon posizionamento sui motori di ricerca. Sarà fondamentale quindi pensare alle keywords giuste da utilizzare, quelle maggiormente ricercate dal tuo pubblico ed essere a conoscenza delle 6 tecniche SEO base per scalare la Serp di Google.

5. Blog aziendale: condividilo sui Social.

Condividere gli articoli del tuo blog aziendale sui Social Network è una strategia imprescindibile per qualunque blog di successo. Se desideri aumentare le visite al tuo sito web e farti conoscere, i social network sono sempre la scelta giusta: posta e condividi gli articoli sui social media e rispondi ad ogni commento per creare interazione e partecipazione intorno agli argomenti sviluppati. Attraverso i social potrai aumentare l’engagement con i clienti!

Come guadagnare con un Blog aziendale

Creare un blog aziendale non è semplice, ma è il punto di partenza per ottenere un risultato concreto: guadagnare. Su questo punto voglio essere chiaro, non puoi permetterti giri di parole. Il blog aziendale non serve a perdere tempo. Deve raggiungere dei risultati. Per fare questo ha bisogno di un piano editoriale. Questo significa che devi creare un documento capace di identificare:

  • Caratteristiche del progetto.
  • Punti di forza e punti di debolezza.
  • Caratteristiche del target.
  • Obiettivi principali e secondari.
  • Contenuti e calendario editoriale.

Del resto, perché hai creato un blog aziendale? Per vendere di più. Ora è questo il bersaglio.

Ora che ti abbiamo svelato come creare un blog aziendale di successo in 5 mosse, segui il nostro consiglio e affidati sempre a dei professionisti! Contattaci e ti aiuteremo a costruire un blog aziendale vincente.