Come aumentare i clienti? E’ senza ombra di dubbio la domanda più frequente che si pongono aziende e professionisti che aprono il proprio business al web marketing con l’obiettivo di migliorarlo e raggiungere il successo, in un mercato fortemente competitivo.

La risposta a questa domanda potrebbe non essere così intuitiva come sembra: incrementare il proprio portfolio clienti attraverso strategie di digital marketing è spesso il risultato di un lungo periodo di formazione, esperimenti e strategie di digital marketing consolidate nel tempo che spesso richiedono un’attenta osservazione del pubblico e dei competitor.

Ma quali sono le strategie più efficaci per attirare clienti?

Scopriamole subito.

1. Profila i tuoi potenziali clienti

Prima ancora di chiederti come acquisire nuovi clienti e di conseguenza come aumentare il fatturato aziendale, poniti prima un’altra domanda:

Chi sono i tuoi clienti?

E’ fondamentale capire prima di tutto a chi vuoi rivolgerti, e profilare il tuo pubblico in modo da costruire le giuste strategie di marketing per attirare i clienti e offrire un prodotto, servizio o contenuto in linea con le loro esigenze.

Per farlo spesso si ricorre ad una tecnica particolare che consiste nel disegnare una Buyer Persona, cioè identificare in una rappresentazione astratta chi è davvero il tuo cliente tipo, con le sue informazioni demografiche, i suoi gusti, le sue abitudini e i suoi desideri. Una sorta di archetipo ideale attorno cui poter creare il proprio business e che riduce il rischio di lanciare azioni poco interessanti per il tuo target.

2. Crea il tuo Sito web

Il sito web è un elemento fondamentale per presentare l’azienda al potenziale cliente.

E’ il principale canale di riferimento per il visitatore che vuole avere una panoramica di cosa propone l’azienda, qual è la sua mission, la sua etica, chi la compone, le case history di successo e i contatti per raggiungerla. Un buon sito web, tuttavia, dovrebbe essere affiancato o integrato da due strumenti importantissimi:

  • Una landing page ben strutturata: si tratta di una pagina realizzata con l’intento di convertine un visitatore in un lead, ovvero un contatto, tramite  un form da compilare in cui si richiedono i dati principali del visitatore (nome, cognome, mail, indirizzo, telefono) e, se si tratta di una pagina di vendita, contiene anche una call to action che invita ad iscriversi o ad acquistare un prodotto. Una landing page di questo tipo consente di avviare un’attività di lead generation, ovvero di acquisizione e conversione di un potenziale cliente in una serie di informazioni di contatto utili per allargare il proprio database.
  • Il Blog. Integrandolo nella struttura del tuo sito web,  permetterà  di arricchire i contenuti della tua offerta, approfondendo tematiche correlate e aiutandoti a posizionarlo nella maniera migliore. Ricordati tuttavia di curarlo organizzando un piano editoriale e applicando i principi di una strategia SEO efficace e della corretta scrittura sul web: se davvero vuoi posizionarti in prima pagina su Google devi creare dei contenuti interessanti, in primo luogo per l’utente.

Il segreto? Non esiste strategia Seo che tenga se i tuoi articoli non sono rilevanti per l’utente.

siti web responsive

3. Utilizza i Social Media per coinvolgere il tuo pubblico (e vendere!)

Facebook, Instagram, LinkedIn, Youtube: ogni social è adatto ad un messaggio diverso, dunque è molto importante saper scegliere i canali giusti per dialogare con l’utenza e la futura clientela.

Le pagine aziendali prevedono la creazione di un calendario editoriale pianificato e accurato che tenga conto dei trend di ricerca e non sia finalizzato esclusivamente alla vendita ma dia all’utente un valore aggiunto effettivo.

E’ importante inserire call to action che rimandino direttamente al sito web o alla landing page di riferimento.

Hai un negozio o un’attività locale e pensi che queste idee siano inutili, perché non hai il budget per avere un sito web che si rispetti?

Non sai quanto ti sbagli: Facebook ed Instagram soprattutto sono sempre più orientate alla vendita, includendo il processo di conversione anche per quelle aziende prive di un sito web.

Se non sai come attirare nuovi clienti in negozio e vuoi saperne di più puoi leggere il nostro articolo su come vendere su Instagram.

Contattaci ora per una Consulenza!

4. Google Ads e Facebook Ads fra le leve del marketing 2.0

Tra le strategie più per attirare clienti c’è la pubblicità online.

Che tu scelga di fare advertising Google o che decida di inserire le tue inserzioni su Facebook o Instagram (se sei indeciso leggi questo articolo Facebook Ads o Google Ads: qual è meglio?) ricordati che ogni piattaforma ha le sue peculiarità e che, soprattutto, questo passaggio è possibile solo se hai chiaro quale sia il suo target. monitora attentamente ogni campagna ads e, se necessario, modificala a seconda della situazione (festività, iniziative particolari, trend, eventi imprevisti).

Per costruire un rapporto ed attrarre nuovi clienti devi creare fiducia e valore.

Una delle strategie più efficaci che aiutano in particolari i professionisti di molti settori ad acquisire nuovi clienti è l’offrire risorse gratuite (pdf, ebook, webinar, video, consulenze preliminari gratuite), i cosidetti Lead Magnet: infatti per spingere gli utenti a “fidarsi di te” e a lasciarti i suoi contatti è necessario dare un assaggio delle proprie competenze a chiunque compili il form di contatto nella landing page,visiti le pagine social correlate o apra una newsletter.

Un semplice processo di lead generation può trasformarsi dunque in un’occasione per presentare in maniera diretta le tue competenze e creare il desiderio di essere tuo cliente, acquistando un servizio o un prodotto e accedendo così a risorse più avanzate, riservate a chi sceglie di essere tuo cliente e di usufruire del tuo servizio.

Puoi avvalerti anche di un sistema di recensioni e testimonianze dei tuoi clienti consolidati per incrementare la tua web reputation un riscontro effettivo della validità del tuo prodotto agli occhi dei visitatori.

Non sai da dove cominciare nell’impostazione di campagne di lead generation su Facebook o Google?

5. L’importanza dell’Email Marketing: come fidelizzare i clienti e mantenerli nel tempo

Acquisire un nuovo cliente costa tanta fatica…. lo saprai sicuramente meglio di chiunque altro!

Non solo, è economicamente più vantaggioso fidelizzare un cliente acquisito piuttosto che lavorare per acquisirne nuovi.

Ecco perché oltre a cercare di attrarre nuovi clienti è importante mantenere i clienti già acquisiti.
Uno dei requisiti fondamentali soprattutto per fidelizzare quelli già in essere è creare una mailing list e inviare periodicamente newsletter contenenti promozioni, informazioni, nuovi articoli e novità sul tuo settore di riferimento, ricordandoti di inserire sempre una call to action che riporti al tuo sito web e dei contatti su cui poterti trovare.

Attrarre nuovi clienti, come si è visto, non è certo un processo intuitivo, e richiede una certosina attenzione nell’applicare diverse strategie per raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Non sei solo nel mondo del digital marketing, e non è mai tardi per iniziare ad ampliare la tua cerchia di clienti!

Contattaci ora per saperne di più!