La collaborazione della 6Visibile con Anci Lazio negli ultimi due anni ci ha permesso di comprendere l’importanza della promozione dei piccoli comuni del Lazio e del Marketing territoriale che ne esalta le tradizioni e le peculiarità. Il marketing del territorio è un insieme di progetti e programmi che hanno come scopo la promozione e lo sviluppo territoriale. Organizzazione di eventi, creazione di network e individuazione di eccellenze: sono attività integrate che creano un percorso di riscoperta delle particolarità culturali per rendere un territorio competitivo e attrattivo per il turismo. I turisti, inoltre, scelgono una meta basandosi su una scelta emozionale ed esperienziale.

Un territorio diventa dunque un prodotto che necessita di piani marketing, organizzativi e comunicativi veri e propri, scanditi da specifici passi. Vuoi sapere quali? Continua a leggere l’articolo!

7 passi per valorizzare il territorio

Promuovere una destinazione significa conoscere le dinamiche di cui è protagonista, sia in termini di qualità della domanda sia dell’offerta, rendendo dunque un paese, un comune o un territorio un vero e proprio brand in un mercato competitivo. Le mete turistiche sono ormai inquadrate come luogo in cui si vive un’esperienza, non più soltanto come luogo dove avviene la vendita/acquisto: un luogo che diventa una combinazione di interazione fra i vari operatori.

Come possiamo sviluppare un Marketing locale attrattivo e competitivo?

Le fasi per lo sviluppo promozionale di un territorio posso essere riassunti in 7 passi:

  • Individua i tuoi obiettivi di comunicazione, marketing e vendite: per creare la tua strategia dovrai partire dalla definizione di obiettivi chiari, specifici, misurabili, raggiungibili, realistici, per un orizzonte di tempo definito;
  • Seleziona e analizza la tua Audience: definisci chi sono i tuoi visitatori potenziali e quali potrebbero essere i loro comportamenti. Quali sono gli elementi della tua destinazione che stimolano gli arrivi? Quali contenuti puoi creare per ispirare le persone a visitare la tua destinazione? Su quali canali online si trovano o puoi raggiungerli? Consulta le ultime ricerche di settore o chiedere ai professionisti: definire le variabili demografiche e comportamentali dell’audience che vuoi attirare ti aiuterà a selezionare i migliori strumenti da utilizzare;
  • (Ri)Scopri le unicità della tua terra: Ogni luogo ha le sue peculiarità. Prenditi del tempo per conoscere storie e tradizioni, persone, luoghi ed esperienze e seleziona la migliore combinazione per creare una destinazione realmente attrattiva;
  • Individua i migliori contenuti, messaggi, formati: attraverso quale contenuto vuoi mostrare il tuo valore? Grazie ai contenuti (audio, video, immagini, etc.) potrai mostrare le unicità della tua destinazione e lavorare ad ogni fase del processo di prenotazione e acquisto di esperienze;
  • Individua i migliori canali di distribuzione dei tuoi contenuti: Social media, YouTube, motori di ricerca, piattaforme per podcast, riviste, tv. Ogni contenuto, messaggio e formato ottimizza le sue prestazioni in canali di distribuzione differenti.
  • Tempi, competenze e budget: definisci un periodo di tempo per la realizzazione del tuo progetto, le competenze dei tuoi collaboratori e un budget da investire. Così potrai ridimensionare le attività secondo uno scenario realisticamente realizzabile;
  • Risultati e ottimizzazione in itinere: analizza sempre i risultati della tua campagna periodicamente, per ottimizzare le attività secondo dati concreti.

Anci Lazio e la Strada dell’Olio di Canino

Tra gli strumenti che puoi utilizzare per la valorizzazione del territorio, le telecamere televisive hanno la capacità di creare valore e dare un risalto istituzionale alle realtà che vuoi promuovere; entra in contatto con giornalisti e operatori del settore che possano portare valore al tuo territorio anche per mezzo di Tv, radio e riviste.

Anci Lazio e la 6Visibile collaborano ormai da due anni in un viaggio alla scoperta dei piccoli comuni del Lazio, grazie anche alle interviste ai loro sindaci, imprenditori e commercianti nel format del TG dei Comuni.

Quest’anno ci siamo avventurati nei territori della Tuscia, entrato in contatto con la realtà della Strada dell’Olio di Canino, un’associazione che ha come obiettivo quello di preservare il valore dell’Olio extravergine d’oliva prodotto lungo un itinerario che abbraccia i comuni di Canino, Cellere, Arlena, Farnese, Ischia di Castro, Tessennano ed in parte Tuscania e Montalto di Castro, tra gli antichi territori risalenti all’antica civiltà etrusca, per una superficie di coltivazione pari a circa 30mila ettari.

Ogni anno viene organizzata la Sagra dell’Olio DOP, un’iniziativa con cui di manifesta la cura nella produzione degli olivicoltori e delle buone pratiche delle aziende produttrici e che premia la qualità e la quantità dell’olio extravergine di Canino, stringendo un forte legame fra  prodotto e territorio. Tramite la possibilità degustare l’Olio di Canino DOP l’obiettivo è quello di raggiungere il turista consumatore, in un’esperienza unica di bellezza, gusto, tradizione, folklore, salute e buona tavola.

Contattaci per promuovere il tuo territorio!

Richiedi informazioni ora!