I Trend Social 2019 da non perdere

Quali saranno i trend social 2019?

Non sembra siano già passati 12 mesi da quando abbiamo pubblicato le tendenze social 2018 ma il 2019 è alle porte e siamo pronti a condividere con voi le previsioni degli esperti del settore per aiutarvi a pianificare la strategia di social media marketing del prossimo anno.

Anche il 2019 non sarà privo di sorprese. In questo articolo abbiamo raccolto i trend e le principali tendenze dei social network del 2019, buona lettura!

#1 L’utente come trend social nel 2019

Nonostante le difficoltà a cui sono andati incontro i social network nel 2018, in primo piano quelle legate alla privacy (vedi il caso di Facebook e Cambridge Analytica), la crescita degli utenti è positiva ma diminuita rispetto agli anni precedenti. Tra il 2016 e il 2017 l’aumento degli iscritti ai social è stato del 7,32%; dal 2017 al 2018 del 6,50%; nel 2018-2019 le previsioni si aggirano intorno al 5,70%.

Gli utenti sui Social Media attualmente sono circa 2,5 miliardi. Entro il 2019 saranno 2,77 miliardi, in crescita nonostante lo scandalo di Cambridge Accademy.

Nel 2019 l’utente tornerà al centro dei social network, tramite la timeline e il feed per garantire il controllo completo su cosa condividere e cosa nascondere. Già Facebook di recente tende già a mostrare maggiormente ciò che si avvicina agli interessi dei propri utenti, mediante l’introduzione nella Timeline di contenuti rilevanti per gli stessi, sia sul fronte dei propri contatti sia su fronte advertising.

Twitter sta pensando ad un restyling dei feed, per permettere la massima personalizzazione da parte dell’utente. Anche Instagram potrebbe seguire questa strada sopratutto nella sezione dei commenti, ad oggi una vera e propria giungla.

Trend Social 2019

#2 I Video sono il presente ed il futuro dei social

Un’ampia fetta del tempo trascorso sui Social dagli utenti viene passato a guardare contenuti video.

I video sono sempre più attrattivi e l’inserimento negli anni passati dei sottotitoli ha permesso di risolvere il problema di guardare i Video anche in situazioni particolarmente impegnate ed impegnative, senza necessariamente ascoltare l’audio.

Il mercato americano per l’anno 2018 ha pianificato un aumento di spesa per i Video sui Social vedendo sicuramente favorito Facebook ma Twitter, Youtube e Instagram, nonostante una previsione di investimento minore, non resteranno delusi.

Facebook, in particolare, sta lavorando tanto sul lato dei Video: con Watch, la piattaforma video fra le novità Facebook dell’estate 2018, il colosso di Mark Zuckenberg sta cercando di creare un concorrente rispetto a Netflix e YouTube, trasformando la fruizione di video in una vera e propria social experience. Il servizio è finalizzato a consentire ai creator e agli editori di trasmettere in streaming brevi e originali, di alta qualità, a un pubblico più personalizzato, utilizzando le interruzioni pubblicitarie per monetizzare i video.

Il 40% degli utenti che utilizza Watch ha fra i 16 ed i 34 anni: l’evoluzione di Watch potrebbe riportare sulla piattaforma Facebook gli utenti più giovani che da tempo popolano l’universo di Instagram.

Questo non significa che quegli stessi utenti abbandoneranno Instagram: qui le Stories, che attualmente contano 400 milioni di utenti attivi al giorno (più del doppio rispetto ai 166 milioni di Snapchat, l’ideatore dei contenuti brevi) continueranno a farla da padrone. Perché le storie colgono al volo la natura della fruizione social al tempo degli smartphone. Sono rapide, multimediali, immediate nel comunicare con destrezza informazioni ed emozioni.

Del resto riprendere il formato di Snapchat e riprodurlo su questo social, e su Facebook, è stata una delle idee migliori di Zuckerberg. Tutto questo non è iniziato oggi, ma probabilmente tra i trend di Instagram del 2019 le storie avranno un ruolo da protagonista.

Trend Social 2019

#3 Cresce la spesa in Social Media Advertising

Continua inesorabile la cavalcata relativa al budget investito annualmente dai Brand per la pubblicità sui Social Media.

In Italia, nel 2011, il budget pubblicitario investito sui social network è stato di “soli” 29 milioni di euro.

Nel 2018 si sono sfiorati i 400 milioni, con un aumento quindi del 1200%. La crescita del mercato italiano è intorno ai 23-25%, mentre negli Stati Uniti il tasso si aggira sul 20%. I dati indicano quindi la vitalità del mercato del nostro paese, e di conseguenza la tendenza ad aumentare gli investimenti pubblicitari per il 2019.

Per le aziende quindi, investire in pubblicità sui social non è più una scelta ma diviene una vera e propria necessità, se si vuole rimanere al passo con la concorrenza.

Fra l’altro, dato l’elevato numero di annunci presenti, fare ADS “decorose” non è più sufficiente. Si richiedono annunci sempre più immersivi e coinvolgenti, capaci realmente di catturare l’attenzione dell’utente, come l’utilizzo della Realtà aumentata: puoi provare letteralmente i prodotti, tramite la fotocamera del tuo smartphone ed eventualmente acquistarli.

Vuoi realizzare un  piano di Social Advertising in grado di realizzare conversioni? Contattaci ora!

Trend Social 2019

#4 Le App di Messaggistica superano i Social Media

Negli ultimi anni le applicazioni di messaggistica hanno raggiunto ed infine sorpassato le piattaforme social, il trend 2019 prevede che il divario aumenti ulteriormente.

In termini numerici abbiamo 3,75 miliardi di utenti attivi sulle 4 principali applicazioni di messaggistica: WhatsAppWeChatMessenger e Viber contro i 3,25 miliardi di utenti attivi sulle 4 principali piattaforme social: FacebookInstagramLinkedin e Twitter.

Cosa significa questo cambiamento? Significa che le persone trovano molto più pratico contattare le persone attraverso applicazioni di messaggistica e che gli utenti trascorrono il proprio tempo nei messaggi e meno nella condivisione delle news e nell’interazione con i post.

C’è quindi un ritorno ad una dimensione più intima in cui gli utenti preferiscono un contatto diretto ed immediato con i brand.

Significa che le aziende investiranno sempre più soldi per sviluppare le app di messaggistica: WhatsApp Business in particolare appare come la nuova frontiera per mantenere contatti fra l’azienda ed i propri utenti, divenendo probabilmente uno dei principali strumenti di customer care 2019.

Queste sono solo alcune delle previsioni in merito ai trend social 2019: vuoi rimanere aggiornato sugli scenari social futuri? Contattaci ora per una consulenza di social media marketing.

 

2018-12-21T17:42:14+00:0021 Dicembre, 2018|Social Media|