Quali saranno le principali tendenze che caratterizzeranno il Digital marketing nel 2018? Essere aggiornati sugli ultimi trend in atto nel panorama del marketing digitale è fondamentale per far crescere il proprio business e catturare l’attenzione dei propri consumatori.

Ecco quindi le principali novità digitali che influenzeranno le strategie di web marketing per il 2018.

1. Incremento dell’Intelligenza Artificiale personalizzata

L’intelligenza artificiale è ormai una realtà che non è più possibile ignorare. Tuttavia i brand devono imparare a massimizzare i vantaggi offerti dalla A.I. (Artificial Intelligence) – ovvero dall’abilità delle macchine di ragionare come umani, che già abbiamo visto pian piano entrare nelle applicazioni giornaliere, nei prodotti di consumo, dai nostri smartphone fino ai gadget domestici – dando vita ad una consumer journey improntata sulla personalizzazione dell’esperienza del cliente, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici di intelligenza artificiale modellati apposta per soddisfarne le esigenze.

Messenger Facebook

Si conferma ancora una volta come il marketing ponga al centro del proprio universo la persona, andando sempre più a capirne i desideri in modo da soddisfarli. Un trend quest’ultimo che non è sfuggito a Facebook. Il social network di proprietà di Mark Zuckenberg mira a rendere Messenger la piattaforma preferenziale per il servizio di customer care, con la possibilità che la stessa chat business to consumer possa essere trasferita da Facebook al sito web di un brand.

Questi strumenti permettono un’assistenza ed una capacità di risposta 24 ore su 24, facilitando sia la gestione di determinate attività da parte di un’azienda sia la creazione di un rapporto duraturo con i consumatori.

Oltre ai social media la Personalizzazione toccherà tutto il mondo del web marketing, ed avrà tra i protagonisti la email come canale di conversione: pensiamo alle email di benvenuto che, con i loro alti tassi di apertura e il 320% di Roi (Return of Investiment) in più di qualsiasi altra email promozionale, saranno sempre più utilizzate. Inoltre, migliorare l’utilizzo dei dati raccolti per creare delle email profilate e automatizzate, ti permetterà di aumentare i tassi di apertura, di engagement dei clienti e anche di risparmiare tempo che potrai allocare ad altri compiti.

2. Boom di live streaming e Stories sui Social Network

Live Streaming e Stories Facebook e Instagra

contenuti flusso, cioè quelli più “leggeri” (come ad esempio un tweet o una Storia su Instagram) e che hanno vita breve, saranno uno dei nuovi trend del 2018 in quanto permettono di ottenere un buon tasso di engagement e di conversione grazie alla loro facilità di lettura ed alla possibilità di raggiungere un ampio spettro di utenza.
Un trend, quest’ultimo, da tenere ancora più in considerazione sopratutto se si possiede una fanpage. Infatti, come già sottolineato nell’articolo sui social media trend del 2018, la copertura su Facebook dei post prodotti dalle pagine aziendali è stata fortemente ridotta a causa di aggiornamenti intervenuti nell’algoritmo del News Feed volto a privilegiare post, foto e video di amici e familiari a scapito dei messaggi pubblicati dalle Pagine delle aziende e dei media. Da qui la necessità di concentrarsi su contenuti di qualità in grado di generare il massimo coinvolgimento possibile.

Già negli anni precedenti era evidente come le strategie di Video Marketing fossero uno dei principali strumenti per aumentare la notorietà di un brand. In questo contestoi video in streaming sono una naturale evoluzione di questa tendenza, permettendo alle aziende di aumentare il bacino d’utenza e di raggiungere in tempo reale il maggior numero di consumatori.
I dati diffusi dalle principali piattaforme di web marketing confermano il successo di questi strumenti: l’80% degli utenti, infatti, preferisce guardare un live video di un brand, anziché leggere un post e le dirette Facebook sono viste 3 volte di più di un video.

3. Social Media Search: un nuovo paradigma per la Seo

La storica funzione di Google, che continua ancora oggi a perfezionare l’esperienza di ricerca, rendendola sempre più locale, personalizzata e rilevante, è stata già affiancata da quella delle piattaforme social, che raccolgono una crescente quantità di dati per diventare i nuovi luoghi della ricerca online.

Un esempio di questa interessante evoluzione della ricerca sui Social Network è rappresentata dalla nuova funzione Hashtag follows, che consente agli utenti di seguire un hashtag particolare, non solo una persona.
Tag geografici, insight comportamentali, approfondimenti su interessi e passioni e ricerca visiva, rendono le piattaforme strumenti sempre più popolari per soddisfare le richieste degli utenti.

4. User generated content: utenti generano contenuti

Un altro importante trend digital per il 2018: gli utenti, non più semplici consumatori, imparano a sfruttare al meglio le opportunità di interazione e creazione di contenuti digitali nel web. L’audience attiva, partecipativa e creativa è prevalente e di conseguenza in grado di influenzare il mercato dei media di massa e le audience globali. Non si tratta solo di essere un acquirente occasionale, ma di avere un senso di appartenenza reale alla community del brand e dell’esercitare un ruolo attivo nel delinearne il futuro.

user genereted content

Consentendo alle persone di sviluppare questo senso di appartenenza verso i brand preferiti, è possibile formare comunità di co-creatori grazie alle quali si generano nuove idee e prodotti, sulla base di feedback in tempo reale da parte di chi acquista.

Infine non dimentichiamo l’importanza dello user generated content nel processo di fidelizzazione dei propri consumatori. Infatti, nell’era delle fake news, la sfiducia nei confronti di marchi, media e governi si è moltiplicata, al punto che l’85% degli utenti dichiara di aver perso fiducia nell’intero sistema. Se la fiducia in generale diminuisce, gli utenti tendono a rivolgersi a fonti più familiari, come le community composte da utenti reali.

Ecco che la community diventa la più grande risorsa del brand, aiutandolo a disegnare sviluppi futuri in base a desideri e bisogni dei clienti. Discussioni e feedback provenienti dai social o dal web in generale possono aiutare a far emergere questioni rilevanti, da affrontare prima che diventino veri e propri problemi.

 5. Più acquisti su Mobile

Secondo dati diffusi recentemente dal report “Scenario digital e social nel mondo” diffuso da We Are Social, gli utenti mobile in Italia sono 49,2 milioni. Di questi, ben 30 milioni sono attivi sui social media da uno smartphone: ogni tre minuti trascorsi sul proprio dispositivo mobile, un minuto è dedicato ai social.
La naturale evoluzione di questo processo sarà l’integrazione dei social network nei percorsi di acquisto e la progressiva trasformazione degli stessi in vere e proprie piattaforme di e-commerce.

Sulla scia dei buoni risultati di Facebook Marketplace – già attivo da qualche tempo ma aperto esclusivamente ai privati che possono vendere qui oggetti e prodotti di qualsiasi tipo – presto arriveranno nuove funzionalità per permettere anche a brand e aziende di vendere i loro prodotti nel mercatino virtuale del social.

Shopping Tag Instagram

Ed Instagram? L’altra creatura di Mark Zuckenberg non rimane certo a guardare. Con i suoi 800 milioni di utenti attivi mensilmente, Instagram è diventata nel 2017 una delle piattaforme più appetibili per i marketers .

Una delle feature più importanti e attese per il 2018 – già testata nel mese scorso e attivata già in alcuni profili business – sarà lo Shopping Tag, ossia la possibilità di taggare i prodotti venduti direttamente nelle foto condivise su Instagram. A breve – ha annunciato inoltre Instagram – sarà disponibile anche l’integrazione con Shopify che permetterà agli utenti di effettuare acquisti direttamente dai post Instagram, senza mai uscire dal social network.

In conclusione la maggior parte dei digital trend 2018 sono pensati per migliorare l’esperienza dell’utente sul web. Ciò che creerà il vero vantaggio competitivo nel 2018 sarà, dunque, il tuo approccio verso i tuoi utenti, creando percorsi personalizzati all’interno dei propri social o siti web, curando sempre più le fasi di pre-acquisto, acquisto e post-acquisto dell’utente, con contenuti interattivi e personalizzati.

Vuoi restare sempre al passo con le ultime novità digital? Iscriviti subito alla nostra Newsletter!